Fichi d’India

0 out of 5

I fichi d’India delle colline ennesi godono di un clima unico e particolarmente adatto ad una maturazione tardiva, promossa anche dall’utilizzo di tecniche di coltivazione tramandate di padre in figlio come la “Scozzolatura”, una tecnica completamente manuale che prevede l’eliminazione dei primi frutti nel mese di Giugno, in modo da stimolare la seconda fioritura: così che si ottengono Fichi d’India più grossi, succosi e saporiti i famosissimi “Bastardoni”.
I Frutti, famosi in tutto il mondo per il loro effetto diuretico e dimagrante, hanno una benefica azione sull’intestino e favoriscono il senso di sazietà, evitando di mangiare fuori orario nel corso della giornata. Inoltre hanno la capacità di mantenere bassa la glicemia del sangue, permettendo di assimilare meno grassi e zuccheri.
• I Gialli (Sulfarina), i più conosciuti e consumati in assoluto. Caratterizzati da un gusto dolce e consistenza morbida e succulenta.
• I Rossi (Sanguigni), con una polpa friabile e pochi semi sono i più apprezzati e, anche, la varietà più dolce tra le tre.
• I Bianchi (Muscaredda), che i meno esperti confondono erroneamente come frutti non maturi, sono i più pregiati, saporiti e dalla polpa croccante.

Descrizione

I fichi d’India delle colline ennesi godono di un clima unico e particolarmente adatto ad una maturazione tardiva, promossa anche dall’utilizzo di tecniche di coltivazione tramandate di padre in figlio come la “Scozzolatura”, una tecnica completamente manuale che prevede l’eliminazione dei primi frutti nel mese di Giugno, in modo da stimolare la seconda fioritura: così che si ottengono Fichi d’India più grossi, succosi e saporiti i famosissimi “Bastardoni”.
I Frutti, famosi in tutto il mondo per il loro effetto diuretico e dimagrante, hanno una benefica azione sull’intestino e favoriscono il senso di sazietà, evitando di mangiare fuori orario nel corso della giornata. Inoltre hanno la capacità di mantenere bassa la glicemia del sangue, permettendo di assimilare meno grassi e zuccheri.
• I Gialli (Sulfarina), i più conosciuti e consumati in assoluto. Caratterizzati da un gusto dolce e consistenza morbida e succulenta.
• I Rossi (Sanguigni), con una polpa friabile e pochi semi sono i più apprezzati e, anche, la varietà più dolce tra le tre.
• I Bianchi (Muscaredda), che i meno esperti confondono erroneamente come frutti non maturi, sono i più pregiati, saporiti e dalla polpa croccante.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.800 kg
Origine

Italia, Enna

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Fichi d’India”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.